Qualità: controllo e abbandono

Tratta: paura di fare qualcosa di terribile, di essere pazzi, di perdere il controllo

Conferisce: essere se stessi spontaneamente, accettare l'istintività

  • Paura di perdere la ragione, di fare cose terribili. Paura del suicidio, dell’omicidio.
  • <<Mi ammazzo…Lo butto dalla finestra… ecc..>>
  • È uno stato di solito acuto (il rimedio infatti fa parte del Rescue Remedy). Più facile nei giovani e negli adolescenti. Stati ossessivi gravi. Soggetti con tendenze suicide.
  • Paura di essere pazzi.
  • Molto meticolosi per paura di fare qualcosa di sbagliato.
  • A volte soggetti con capacità paranormali che sono stati derisi o considerati non normali.
  • Stato di tensione e di controllo continuo. Controllo delleparole, a volte balbuzie. Nervi tesi fino allo spasimo, tic, mangiarsi le unghie.Terapia di sostegno nel morbo di Parkinson, nelle tossicodipendenze e nell’anorgasmia
  • Genitori che temono di perdere il controllo con i figli, rischio di maltrattamenti e sevizie.
  • Bambini: paura di apparizioni. Enuresi notturna (la notte il controllo conscio viene a mancare e le tensioni si liberano).

Effetti positivi

  • Essere se stessi con spontaneità, calma e coraggio.
  • Capacità di affrontare il pensiero subconscio, la propria istintività.
  • Integrazione della luce e del buio.

Consigli

  • Esercizi di abbandono fisico: es. tuffarsi in piscina dal trampolino, sciare, pattinare.
  • Giochi spontanei, esercizi yoga.