Tratta: rapporto conflittuale con la madre

Conferisce: maggiore comprensione del materno

  • Sensazione di non essere stati amati dalla propria madre, storie di abbandoni, ferite psichiche subite nell’infanzia.
  • Abusi, divorzi dei propri genitori, allontanamento dal nucleo familiare.
  • Rimedio meraviglioso per la ricettività all’amore materno. Conforta antiche ferite.
  • Ottimo anche per la madre, per migliorare la comprensione madre-figlio o nella gravidanza stessa.
  • Molto buono nella bulimia nervosa, dove il cibo rappresenta un vuoto affettivo da colmare, e nei quadri anoressici, dove c’è una profonda resistenza alla figura materna.